CONTATORE

Sommario

l'MTC

l'MTC
dal 10 al 25 del mese

The Recipe-tionist

The Recipe-tionist
Dal 15 al 31

I NOSTRI VIDEO ....

PER VEDERE I NOSTRI VIDEO (TROPPO DIVERTENTI!) ANDATE IN ALTO ALLA DESTRA DELLA SCRITTA HOME PAGE

Lettori fissi

Magali

Magali
lunedì 27 maggio 2013
Il tema del secondo appuntamento della sfida
è "Tutti da me il sabato sera" ovvero creare una ricetta per gli amici, con questi "vincoli": due prodotti Ponti a scelta, un frutto secco, pesce azzurro e fiori di zucca. Con la pelosotta ci siamo chieste che cosa si mangia con piacere il sabato sera in compagnia se gli amici sono tanti?  La risposta è stata immediata: "La pizza!" ed allora pizza sia ed ecco la nostra ricetta che, vi assicuriamo, anche chi non gradisce le verdure l'ha, invece, amata moltissimo e l'ha pappata avidamente.




Pizza Ponti
Ingredienti per la pasta:
500 g di farina
25 g di lievito di birra
acqua tiepida
sale

per farcire:
passata di pomodoro fresco da circa 700 g di pomodoro
2 mozzarelle
Peperlizia Ponti
Carcioghiotto Ponti
una dozzina di fiori di zucca
filetti di acciuga sott’olio
Mandorle a filetto
sale
olio di oliva

Preparazione:
sciogliete in mezzo bicchiere di acqua tiepida il lievito di birra e mescolarlo a 100 g di farina e fate riposare per 30 minuti. Impastate la restante farina con il sale e la pasta lievitata. Continuate ad impastate e per rendere l’impasto morbido aggiungete dell’acqua tiepida quanto basta. Formate una palla, mettetela in un’insalatiera, incidente una croce sopra e spolverizzatela di farina, coprite con un canovaccio. Avvolgetela in una coperta e mettetela a lievitare al caldo.
Dopo circa due ore la pasta sarà pronta.
Lavate i pomodorini, tagliateli a metà, metteteli in un piatto e salateli in modo che venga eliminata l’acqua.
Scolate e asciugate la mozzarella e tagliatela in piccoli pezzi.
Pulite i fiori di zucca, privateli del pistillo, lavateli bene, asciugateli e tagliateli a metà.
Prelevate dai barattoli i carciofi e i peperoni che vi occorrono e asciugateli bene con carta da cucina. Tagliate i carcioghiotti a spicchi e i peperlizia a listarelle.
Prelevate i filetti di acciuga e asciugateli bene con carta da cucina.
Dividete l’impasto in tre parti stendetelo e mettetelo in tre teglie oliate.
Farcite mettendo prima la passata di pomodoro e poi gli altri ingredienti, terminate con le mandorle.
Irrorate con olio di oliva.
Fate cuocere in forno già caldo a 220° per 20 minuti circa.
E come dice Magali “leccatevi i baffi!”.

4 commenti:

Loredana ha detto...

E brave Helga e Magalì...la cena è pronta , mancano gli amici!
Arrivo!!!

sississima ha detto...

una pizza ricca di sapori, un abbraccio SILVIA

elenuccia ha detto...

Quando ho letto che ci doveva essere del pesce ho un po' tremato. A parte il tonno non amo la pizza con farcia "marina"...ma non avevo pensato alle alici!!! ohhhh si la mia preferita e' proprio alici e capperi. Sulle verdure invece proprio non ho problemi, mi piacciono tutte. E per finire il tocco in piu' delle mandorle a lamelle...idea davvero stuzzicante.
Insomma tutto per dire che questa pizza doveva essere super, e poi ha dei colori cosi' belli luminosi che mette allegria solo a vederla.

Benedetta ha detto...

ma che meraviglia!! O.O perdonami per la latitanza, ti leggo sempre ma spesso non trovo neanche un minuto per commentare (o per scrivere sul blog, sob!!) un abbraccio!!

Posta un commento

Dite la vostra!

ELENCO RICETTE

ELENCO RICETTE
clicca sul micio!

Cerca nel blog

Archivio blog

Ci siamo anche noi!

Tutti Uniti!

Tutti Uniti!

Siamo

Siamo