CONTATORE

Sommario

l'MTC

l'MTC
dal 10 al 25 del mese

The Recipe-tionist

The Recipe-tionist
Dal 15 al 31

I NOSTRI VIDEO ....

PER VEDERE I NOSTRI VIDEO (TROPPO DIVERTENTI!) ANDATE IN ALTO ALLA DESTRA DELLA SCRITTA HOME PAGE

Lettori fissi

Magali

Magali
domenica 19 luglio 2015
Ho spesso tempo per riflettere e questo, talvolta, è deleterio, in questo periodo con l'avvicinarsi delle vacanze o, meglio, di un periodo in cui riposarsi ho iniziato a pensare alla felicità, all'essere spensierati e Magali mi ha suggerito questi piccoli consigli.
Ed ora in cucina: un ottimo dolce senza accendere il forno. Ultimamente sono ossessionata dall'olio di palma, praticamente quando vado al supermercato la corsia del reparto biscotti non ha più segreti ...  per questo motivo ho voluto provare a fare la base del cheesecake con i pavesini che ne sono privi. Anche questa volta non c'è assolutamente panna e vi garantisco che il risultato finale è stato ottimo, se volete potete utilizzare anche uno yogurt greco a 0% grassi.
Cheesecake leggero ai mirtilli
Ingredienti per uno stampo da 17 cm:
150 g di pavesini
60 g di burro alleggerito

200 g di formaggio fresco tipo Philadelphia
150 g di yogurt greco bianco
zeste di mezzo limone bio
1 cucchiaino scarso di agar agar
50 g di zucchero
½ cucchiaino di semi di vaniglia

300 g di mirtilli
50 g di zucchero
2 cucchiaini di agar agar
2 gocce di limone

Preparazione:
nel mixer sbriciolate i pavesini e aggiungete il burro fuso, azionate per mescolare bene.
Foderate l’anello di uno stampo a cerniera con carta forno, appoggiatelo su un piatto, sul fondo mettete i biscotti sbriciolati e pestate bene con un batticarne, mettete in frigorifero.
In una terrina mettete il formaggio fresco e lo ygurt e mescolate bene con una forchetta, aggiungete poi lo zucchero, la zeste e i semi di vaniglia. In una scodellina con un cucchiaio scarso di acqua sciogliete l’agar agar e aggiungetelo al composto e mescolate.
Tirate fuori dal frigo la base di biscotti e versate il composto nel modo più possibile omogeneo e livellatelo con una spatola, rimettete in frigorifero.
In una casseruola mettete i mirtilli, lo zucchero e il limone, mettete a fuoco basso e girate con l’aiuto di una forchetta. Bastano pochi minuti finchè lo zucchero non si scioglie. Togliete dal fuoco e passate al colino, io prima ho utilizzato un colapasta anni ’50 con buchi piccoli, piccoli e poi un colino tipo quello per il tè.
In una scodellina sciogliete l’agar agar in un po’ di sciroppo e poi unitelo alla restante gelatina e mescolate.
Tirate fuori dal frigorifero la torta e versatevi sopra la gelatina.
Rimettete in frigorifero per almeno 5 ore, se volete accelerare la solidificazione passate in freezer per una mezzora.
E come dice Magali “leccatevi i baffi!”

3 commenti:

elenuccia ha detto...

Magali è sempre molto zen, spero che riesca a sopportare con il suo stile anche questo caldo pazzesco. La torta è davvero molto invitante, come viene la base con i pavesini? in casa sono un po' noiosi e vogliono solo i classici digestive, che per inciso io trovo un mappazzone.

cristina b. ha detto...

io aaaaaaaamo i pavesini!!! non ho mai provato a farci la base di un cheesecake, questa sì che è un'idea da copiare :)))
grazie mille e un abbraccio grande

Sabina Sala ha detto...

ciao Helga, sto cercando di stare lontana dai dolci per un po' e questa tua cheesecake mi fa davvero molta gola.
Ho letto che sei in partenza e sono passata ad augurarti buone vacanze, un bacione e ascolta i consigli di Magali, ahh quanto vorrei anche io essere un pochino più spensierata!
Sabina

Posta un commento

Dite la vostra!

ELENCO RICETTE

ELENCO RICETTE
clicca sul micio!

Cerca nel blog

Archivio blog

Ci siamo anche noi!

Tutti Uniti!

Tutti Uniti!

Siamo

Siamo