CONTATORE

Sommario

l'MTC

l'MTC
dal 10 al 25 del mese

The Recipe-tionist

The Recipe-tionist
Dal 15 al 31

I NOSTRI VIDEO ....

PER VEDERE I NOSTRI VIDEO (TROPPO DIVERTENTI!) ANDATE IN ALTO ALLA DESTRA DELLA SCRITTA HOME PAGE

Lettori fissi

Magali

Magali
domenica 19 giugno 2016
La settimana appena terminata è stata abbastanza stressante per un imprevisto, in cui veramente sono stata molto fortunata, sono caduta mentre scendevo una scala, andando dal primo piano al piano terreno, l'ho fatto tutta ruzzolando, capriola inclusa, atterrando sul pavimento sbattendo la testa. Ora rido pensando alla visione di Magali che, prima stava dormendo beatamente sul letto al piano superiore, e poi la vista del suo musino fare capolino tra la ringhiera per vedere cosa fosse successo ...
Per fortuna, a parte strascichi, abbastanza pesanti, di vertigine e nausea e qualche livido, tutto si è risolto bene e poteva veramente andare peggio, visto che ero anche da sola. Ho riflettutto tanto su questo imprevisto, pensando che nella vita basta un nonnulla che fa la differenza, poter ora ridere della mia sbadataggine mi fa sentire veramente fortunata e desiderosa del vivere, perchè può bastare veramente una attimo ...
Prima del "fattaccio", di sera sono uscita per immortalare, quello che avevo ipotizzato,  un bel tramonto, visto che c'era stata una giornata splendida, e proprio mentre il sole andava a dormire è arrivata una bella nuvolona, non potevo resistere, però, a non fotografare questi scorci di tranquillità. Unica cosa essenziali dotarsi di antizanzare!
Ed ora andiamo in cucina con un'idea veramente gustosa e che vi consiglio con il cuore!
Green quinoa
Ingredienti:
200 g di quinoa (pesata da cotta)
2 zucchine
una decina di asparagi
4 cucchiai di piselli freschi
2 cipollotti freschi
un pizzico di curcuma
1 cucchiaio di aceto
1 cucchiaio di miele
1 cucchiaio di pinoli
il succo e la buccia grattugiata di mezzo limone
olio extravergine di oliva
sale

Preparazione:
risciacquate la quinoa sotto l’acqua corrente. Fatela cuocere in due volte il suo volume di acqua fredda. Portate ad ebollizione, coprite e lasciate cuocere per circa 12 minuti, finchè i semi della quinoa non siano “esplosi” (praticamente si devono aprire), se vedete che manca acqua aggiungetela finchè la cottura non è ultimata. Salate a fine cottura. Fate intiepidire.
Pulite le verdure tagliate a tocchetti gli asparagi, zucchine e cipollotti nel senso della lunghezza.
In una padella con dell’olio fate rosolare i cipollotti, poi aggiungete asparagi (tranne le punte) e i piselli, aggiungete due cucchiai di acqua, coprite e fate cuocere per 5 minuti, aggiungete le punte degli asparagi e le zucchine, salate e fate cuocere due minuti.
In una padellina mettete il miele, l’aceto e un pizzico di curcuma, fatevi caramellare i pinoli e la buccia del limone.
Unite le verdure alla quinoa, condite con olio e limone, mescolate e decorate con i pinoli.
E come dice Magali “leccatevi i baffi!”

3 commenti:

marina ha detto...

Ma sei peggio di me! Anche io sono pratica di ruzzoloni per le scale con vernice da tutte le parti! L'importante è che non ti sia fatta nulla di grave. Bellissimo luogo dove rifugiarsi e ricettina invitante!

carmen ha detto...

Caspita...chissà che spavento ti sei presa!!
A volte ci si fa male anche per un nonnulla, specialmente in casa...per fortuna non ci sono state conseguenze gravi!
Ho scoperto la quinoa abbastanza di recente, non ne vado pazza ma ogni tanto la preparo con varie verdure, proverò la tua ricetta, grazie!
Un caro saluto ed un bel grattino alla dolce Magalì
Carmen

elenuccia ha detto...

Mamma mia che belle foto, quel posto è proprio magico. Fuori dal mondo "normale". Questa insalatina deve essere strepitosa. E devo dire che mi ha molto incuriosito la salsina con il miele e la curcuma e il limone. Abbinamento intrigante

Posta un commento

Dite la vostra!

ELENCO RICETTE

ELENCO RICETTE
clicca sul micio!

Cerca nel blog

Archivio blog

Ci siamo anche noi!

Tutti Uniti!

Tutti Uniti!

Siamo

Siamo